04:27 , 19 Apr 2021
Archivio stampa Immagini Libri Video Collegamenti Mappa sito Meteo
Rubriche Il commento Salute e dintorni Informatica Storia Le ricette Pesce e pesca
Isola, paese delle banane... (o delle bucce di banana...)

Giovedì, 19 Giugno 2008 - 10:34 Stampa la notizia: Isola, paese delle banane... (o delle bucce di banana...)
Probabilmente non c’è Isolano che non abbia visto la trasmissione che la prima rete TV nazionale slovena, trasgredendo a tutti i criteri di obiettività, ha messo in onda all’inizio della campagna elettorale isolana.  Probabilmente molti l’hanno anche rivista più di una volta per cercar di rendersi conto della grave crisi in cui è caduta la nostra ridente cittadina.  Vicende che potremmo tranquillamente definire di compravendita del bene comune: intendendo con ciò non soltanto la voglia smisurata di potere in quanto tale, ma soprattutto in quanto possibilità incontrastata di usare il bene pubblico (cioè comune) per fini e interessi propri!

Non che noi, pur nella nostra profonda ingenuità, avessimo mai creduto alle parole di coloro che si battevano il petto giurando di perseguire soltanto il bene degli Isolani: addirittura gli antichi avevano constatato che il benessere passa attraverso lo stomaco! Ma vedere sbandierate così, pubblicamente e senza vergogna, le brame più scabrose, c’è da chiedersi se questi Signori non intendano anche per il futuro usare gli elettori come meri strumenti delle loro voglie. Sembra essere quasi tornati indietro di qualche secolo, quando Dogi, Patriarchi e Conti offrivano la nostra città in dote alle proprie figlie affinché la vita nei monasteri fosse meno dura, grazie alle tasse, ai contributi e alle decime estorti agli Isolani.

Da ricordare, però, che più volte gli Isolani hanno saputo riprendere in mano le redini della propria sorte. Che l’occasione propizia sia rappresentata proprio dalle prossime elezioni per il Consiglio Comunale?  Ultima speranza affinché Isola, da paese col sorriso non si trasformi definitivamente in paese delle banane, anzi, molto peggio, non si trasformi nel paese delle bucce di banana dove, chi ci mette sopra il piede, finisce inesorabilmente con il c… per terra, dopo che il succoso e dolce frutto se l’è mangiato qualcun altro.

Silvano Sau


Violenza? Non ci sto!
di Andrea Šumenjak

Rieccoci dopo la breve pausa estiva, pronti a riprendere il nostro lavoro. Mentre ancora mi trovavo a Cherso, dove ormai dal 1980 la mia famiglia trascorre le vacanze estive, valutavo il taglio da dare al fondo di settembre. Purtroppo, le tristi vicende di quel lunedì nero all’Ospedale di Isola, mi hanno fatto prendere la decisione di soffermarmi sul problema della violenza.

Conosco tante persone che hanno problemi, anche molto seri, di salute. Conosco anche molti medici e so quanto pesante sia il loro lavoro. Conosco anche i problemi del sistema sanitario che, se dal punto di vista tecnologico è sempre più all’avanguardia, dal punto di vista sociale.... Continua


Consigliamo anche...
Il commento