20:58 , 22 Ott 2017
Archivio stampa Immagini Libri Video Collegamenti Mappa sito Meteo
Rubriche Il commento Salute e dintorni Informatica Storia Le ricette Pesce e pesca
Traffico moderato permanente in prossimità delle scuole elementari

Martedì, 09 Agosto 2016 - 23:40 Stampa la notizia: Traffico moderato permanente in prossimità delle scuole elementari


Entro il fine settimana, il Comune di Isola installerà tre postazioni radar nella vicinanze delle scuole elementari. Si tratta dell'ennesima misura preventiva nel campo della sicurezza stradale promossa pure dal Consiglio per la prevenzione e la sicurezza stradale.

.
.

Il problema del superamento dei limiti di velocità da parte dei veicoli in prossimità delle scuole elementari nel Comune di Isola è ancora sempre attuale. Visti i buoni risultati avuti con il controllo della velocità tramite radar stazionato sulla strada da Isola verso Belvedere, il Comune ha deciso di proseguire con le misure volte alla moderazione del traffico che sono particolarmente indicate per le cosiddette zone sensibili, quelle che si trovano a ridosso dei servizi pubblici. Questa volta, con il benestare del Consiglio per la prevenzione e la sicurezza stradale e l'approvazione delle istituzioni scolastiche, si procederà con il posizionamento di altre tre postazioni radar e precisamente sulla Strada France Prešeren presso la scuola elementare Vojka Šmuc (nella foto),nella stessa strada vicino allo stadio comunale e sulla Strada meridionale presso la stazione degli autobus adiacente alla scuola elementare di Livade. Presso la scuola elementare Dante Alighieri sono già da tempo posizionati dei dissuasori di velocità stradali.

Il Comune ha preso in affitto un misuratore di velocità per il periodo di 12 mesi per il valore di 33.335 euro, incluse le spese di abilitazione di due operatori. Il dispositivo verrà posizionato a periodi alternati nelle tre postazioni a partire dall'inizio del prossimo anno scolastico.


Violenza? Non ci sto!
di Andrea Šumenjak

Rieccoci dopo la breve pausa estiva, pronti a riprendere il nostro lavoro. Mentre ancora mi trovavo a Cherso, dove ormai dal 1980 la mia famiglia trascorre le vacanze estive, valutavo il taglio da dare al fondo di settembre. Purtroppo, le tristi vicende di quel lunedì nero all’Ospedale di Isola, mi hanno fatto prendere la decisione di soffermarmi sul problema della violenza.

Conosco tante persone che hanno problemi, anche molto seri, di salute. Conosco anche molti medici e so quanto pesante sia il loro lavoro. Conosco anche i problemi del sistema sanitario che, se dal punto di vista tecnologico è sempre più all’avanguardia, dal punto di vista sociale.... Continua


Consigliamo anche...
Il commento