22:54 , 22 Nov 2017
Archivio stampa Immagini Libri Video Collegamenti Mappa sito Meteo
Rubriche Il commento Salute e dintorni Informatica Storia Le ricette Pesce e pesca
Il raffreddore

Martedì, 21 Dicembre 2010 - 07:30 Stampa la notizia: Il raffreddore
raffreddore_150 

Il raffreddore non è una malattia preoccupante, ma certo può essere molto fastidiosa. A parte il fatto che se non viene curato nel modo giusto, può portare a complicazioni più serie, come otiti, bronchiti o sinusiti. Il principale responsabile del raffreddore è il rhinovirus, che diventa più aggressivo con le basse temperature, anche se esistono oltre un centinaio di altri suoi "cugini" in grado di scatenare questo malanno.

Per curare il raffreddore non vanno mai usati antibiotici, ma casomai antinfiammatori a base di acido acetilsalicilico (ad. es. Aspirina, ma non per i bambini) o paracetamolo (ad. es. Panadol), che alleviano il mal di testa e i fastidi. Gli spray nasali servono a decongestionare il naso, soprattutto la sera, per favorire il sano riposo, ma attenti perché un loro uso prolungato può provocare danni alla mucosa nasale. Molto utili invece i lavaggi nasali con soluzione fisiologica per rimuovere le secrezioni infette e le pomatine emollienti, che idratano la mucosa e prevengono la comparsa di crosticine. Attenzione infine: il raffreddore nei momenti di picco è molto contagioso, e se si è vittime bisogna evitare il più possibile contatti con bambini piccoli, anziani e persone a rischio.

I rimedi della nonna:

- latte caldo e miele, (con aggiunta di qualche goccia di grappa - attenti a non esagerare!)

- i suffumigi (ottimi per fluidificare il muco)

- ai primi segnali di raffreddore, una tazza di tè con miele o il vino brulé (per alleviare i sintomi)

- un bagno caldo con oli balsamici (dà sollievo ed ha azione di aerosol)


Violenza? Non ci sto!
di Andrea Šumenjak

Rieccoci dopo la breve pausa estiva, pronti a riprendere il nostro lavoro. Mentre ancora mi trovavo a Cherso, dove ormai dal 1980 la mia famiglia trascorre le vacanze estive, valutavo il taglio da dare al fondo di settembre. Purtroppo, le tristi vicende di quel lunedì nero all’Ospedale di Isola, mi hanno fatto prendere la decisione di soffermarmi sul problema della violenza.

Conosco tante persone che hanno problemi, anche molto seri, di salute. Conosco anche molti medici e so quanto pesante sia il loro lavoro. Conosco anche i problemi del sistema sanitario che, se dal punto di vista tecnologico è sempre più all’avanguardia, dal punto di vista sociale.... Continua


Consigliamo anche...
Il commento