20:00 , 25 Ago 2019
Archivio stampa Immagini Libri Video Collegamenti Mappa sito Meteo
Rubriche Il commento Salute e dintorni Informatica Storia Le ricette Pesce e pesca
Vedi tutti gli articoli di questo argomento.

Governo sloveno in salita con il fiato corto
Martedì, 02 Aprile 2013 - 08:09

Cammino ancora in forte salita quello del nuovo governo sloveno. Messo su in tempi relativamente brevi dopo la sfiducia al premier precedente, Janez Janša, la neoeletta primo ministro Alenka Bratušek si trova già nella condizione di dover legittimare e giustificare davanti all’opinione pubblica l’immagine di sé stessa e di alcuni dei propri ministri.

Abusi edilizi? Il messaggio del Grande Capo Indiano Seattle!
Domenica, 31 Marzo 2013 - 11:22

In questi giorni che hanno preceduto la vigilia delle festività pasquali, stampa, radio e TV slovene hanno fatto a gara nel portare a galla tutti gli abusi edilizi che, con il compiacimento del legislatore e con entrambi gli occhi chiusi del Fondo repubblicano per i terreni agricoli, sono stati compiuti lungo la fascia dei tre comuni costieri del capodistriano. Disinvoltura, denaro sporco da rendere liquido, potentati politici che si sono serviti degli appoggi nelle strutture dello Stato e del Parlamento, disprezzo per il bene comune su un territorio che, ancora oggi – a quanto pare - molti non riescono a riconoscere e a considerare come proprio.

TINA KOMEL - La "nostra vostra"
Lunedì, 25 Marzo 2013 - 22:08

Da Crevatini riceviamo e pubblichiamo quasi integralmente

Per chi non mi conosce, sono Diego Samsa, membro della Comunità degli Italiani di Crevatini. Come già certamente sapete, la sig. Tina Komel, anche lei facente parte della C.I. di Crevatini, è stata eletta Ministro per gli Sloveni nel mondo. Alle ultime elezioni parlamentari in Slovenia si era candidata sulla lista del partito “Pozitivna Slovenija”. L’ex ministro che la precedette nell’incarico, Ljudmila Novak, sì è permessa di dichiarare pubblicamente la sua insoddisfazione per la scelta del Governo, in quanto, nel proporre Tina Komel all’importante carica non si sarebbe fatto guidare, da chi porta la slovenità nel cuore, ma ha  preferito scegliere un’appartenente alla Comunità Italiana. Ritengo che una dichiarazione del genere, rilasciata da chi riveste un alto incarico politico, è assolutamente inadeguata e offensiva non solo per la diretta interessata ma anche per tutta la nostra Comunità.

Diego Samsa

Tutte le elezioni, ma con qualche perplessità e qualche pastrocchio
Domenica, 17 Marzo 2013 - 13:04

Sono state due settimane trascorse a seguire e discutere le vicende legate alle più diverse elezioni: da quelle del nostro piccolo mondo minoritario (presidenza vacante della CAN), a quelle planetarie con gli occhi puntati sul Comignolo della Cappella Sistina per conoscere in diretta il successore di San Pietro (Habemus Papam Franciscus I). 

L'Italia ha votato… L'Italia ha vinto?... Per ora, auguri, Italia!
Mercoledì, 27 Febbraio 2013 - 07:50

L’Italia ne ha veramente bisogno di auguri, dopo questa tornata elettorale che doveva riportare il sole dopo la tempesta della crisi e del governo tecnico. E, invece, ha provocato un terremoto che ha lasciato tutti a chiedersi: e ora come si va avanti?


Violenza? Non ci sto!
di Andrea Šumenjak

Rieccoci dopo la breve pausa estiva, pronti a riprendere il nostro lavoro. Mentre ancora mi trovavo a Cherso, dove ormai dal 1980 la mia famiglia trascorre le vacanze estive, valutavo il taglio da dare al fondo di settembre. Purtroppo, le tristi vicende di quel lunedì nero all’Ospedale di Isola, mi hanno fatto prendere la decisione di soffermarmi sul problema della violenza.

Conosco tante persone che hanno problemi, anche molto seri, di salute. Conosco anche molti medici e so quanto pesante sia il loro lavoro. Conosco anche i problemi del sistema sanitario che, se dal punto di vista tecnologico è sempre più all’avanguardia, dal punto di vista sociale.... Continua


Consigliamo anche...
Il commento